WELCOME_MESSAGE

Procura Generale Caltanissetta - Ministero della Giustizia

Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di CALTANISSETTA

ISTANZA DI AVOCAZIONE IN FASE DI INDAGINI PRELIMINARI

COS’È

La persona sottoposta alle indagini o offesa da un reato può richiedere al Procuratore Generale di disporre l’avocazione di un procedimento radicato presso una Procura del Distretto a norma dell’art. 412 c.1 c.p.p. presentando la relativa istanza direttamente presso la Procura Generale, oppure a mezzo posta. Nel caso in cui la richiesta di avocazione sia accolta, la Segreteria Penale garantirà i servizi di rilascio copia e di atti, certificazioni e informazioni sullo stato delle indagini, sostituendosi, de facto, alla Segreteria di primo grado.

CHI PUÒ RICHIEDERLO

Avvocato o direttamente persona offesa o sottoposta alle indagini

COME SI RICHIEDE E DOCUMENTI NECESSARI

  • Consegna a mano del documento presso la Segreteria Penale, piano VI°, stanza n. 612
  • Invio per posta ordinaria all’indirizzo: Via Libertà, n. 5 - 93100 Caltanissetta (CL)
  • Invio per posta elettronica:

E-mail: affpenali.pg.caltanissetta@giustizia.i

PEC: affaripenali.pg.caltanissetta@giustiziacert.it - depositoattipenali.pg.caltanissetta@giustiziacert.it

COSTI

Gratuito

MODULISTICA

Istanza in carta semplice e fotocopia documento di identità

TEMPI

L’ufficio si impegna alla decisione sulla istanza nel termine di 180 giorni benché la norma non prevede tempi di valutazione.

Torna a inizio pagina Collapse